Hollywood, stelle "in saldo"

La crisi economica non fa sconti a nessuno. Ad accusare il colpo ora è anche la miniera d’oro di Hollywood, a cominciare da uno dei colossi a stelle e strisce come la Warner Bros. che proprio nei giorni scorsi ha annunciato la necessità di ridurre del 10% il proprio organico (circa a 800 posti di lavoro). L’eco di tale scossa non ha tardato a ripercuotersi anche sui grandi nomi dello star system, che hanno dovuto rivedere i propri cachet per rimanere al passo coi tempi di magra. Riduzioni che, per quanto arrivino a toccare punte del 25%, non possono che strappare un sorriso ai comuni mortali... Secondo i dati riportati oggi da Il Giornale il primo a dare un taglio al proprio stipendio è stato Jim Carrey (unico attore comico a “valere” la bellezza di 20 milioni di dollari a film), che per il prossimo impegno si accontenterà di una percentuale sugli incassi rinunciando a un anticipo fisso. Lo seguono a ruota Leonardo DiCaprio (che ridimensionerà il suo cachet da 20 milioni di dollari) e Meryl Streep (che ha ridotto del 25% il suo per interpretare la commedia Julie and Julia). La lista delle star "in saldo" si allunga così di giorno in giorno e conta tra le sue fila anche il Re Mida dei botteghini, Mr Will Smith, che in un anno ha guadagnato 80 milioni di dollari, ma si prepara già a rinunciare a cifre da capogiro per le prossime produzioni. Non sfuggono alla morsa anche Nicole Kidman (che avrebbe fatto guadagnare agli studios solo un dollaro per ogni dollaro del suo stipendio) e Cameron Diaz, che non renderebbe più come ai tempi di Tutti pazzi per Mary e Il matrimonio del mio migliore amico. Resisteranno i viziatissimi divi alla "Quaresima" in arrivo? Chissà che qualcuno non faccia di necessità virtù provando a immaginare le conseguenze di un tale "terremoto" per sfornare il prossimo successo ai botteghini...

Fonte: http://www.bestmovie.it

Hai trovato la notizia interessante?

Condividila con i tuoi amici!

Commenti

comments powered by Disqus