Biancaneve, la strega cattiva e il cacciatore

Biancaneve e la Strega - Biancaneve e il Cacciatore

I fratelli Grimm e Walt Disney non hanno parole: Hollywood ha straziato con due remake una delle favole preferite dai bambini (piccoli e non).

"Specchio specchio delle mie brame" sembra essere l'unico legame con la storia che tutti conosciamo.

Tra le due versioni Biancaneve e la strega cattiva e Biancaneve e il cacciatore non è possibile fare un vero e proprio paragone, a partire dal personaggio su cui le due storie si intrecciano: mentre nel primo la protagonista è Julia Roberts, strega non certo cattiva, nel secondo la regina (bellissima, lei sì) passa in secondo piano rispetto alla diva del momento Kristen Stewart e alla sua recitazione mono espressiva.

La Roberts, calma e calcolatrice, brama il principe non certo per l'aspetto fisico ma solo per il suo denaro, mentre Charlize Theron, di certo un tono sopra l'altra protagonista femminile del film (la Bella di Twilight), rappresenta l'isterismo femminile: è lei il personaggio meglio riuscito tra i presenti nelle due rappresentazioni.

E gli uomini? Non pervenuti: che siano principi, nani o cacciatori, le pellicole si incentrano sulle protagoniste femminili e sul loro ego, trasformandoli in mere comparse.

Mentre la Stewart torna come in Twilight ad essere premio conteso tra i due pretendenti maschili.

Troppo grottesco e buffo il primo, troppo epico e magico il secondo, questi due esperimenti hollywoodiani non hanno minimamente convinto. Bisogna aspettarsi un terzo film? I bimbi di tutto il mondo sperano di no!

Biancaneve e la Strega - Biancaneve e il Cacciatore

Fonte: https://twitter.com/task87

Hai trovato la notizia interessante?

Condividila con i tuoi amici!

Commenti

comments powered by Disqus