Drive: auto, stuntman e rapine cult

Drive - Ryan Gosling

Il 30 settembre uscirà nelle sale italiane l'acclamato Drive, già presentato al festival Di Cannes a maggio dove vinse il premio per la miglior regia (Nicolas Winding Refn).

Ryan Gosling interpreta un autista senza nome che oltre a lavorare come stuntman cinematografico a Hollywood, arrotonda prestando servizio per alcuni rapinatori di banche. Ma un colpo non va come previsto e l'uomo scopre che è stata messa una taglia sulla sua testa, così decide di scappare, portando con se la fidanzata di un ex detenuto.

Il film è basato sull'omonimo romanzo di James Sallis ed è ambientato totalmente a Los Angeles. E se una storia di questo tipo è finita al festival di Cannes -vincendo- significa che merita davvero molta attenzione.

In Drive non manca nulla: ottime scenografie , colonna sonora super, regia impeccabile e originale, romanticismo, coraggio, violenza, dialoghi da cult-movie, cattivi che non vorremmo mai incontrare e donne da amare. E la città è un'altra protagonista assoluta, soprattutto di notte (come in Collateral).

Resta da andare a vederlo al cinema. Nel frattempo ecco il trailer:

Hai trovato la notizia interessante?

Condividila con i tuoi amici!

Categorie:

Commenti

comments powered by Disqus